Quanta Intelligenza emotiva possiedi? 

    Vi copio di seguito ciò che ha scritto Gillette Faccette dopo il funerale al parere dei suoi figli di 6 e 4 anni. 

Questo é il vero esempio di iintelligenza emotiva. Grazie Gill sei portavoce Dell indescrivibile.

Ieri ho detto ai miei bambini che saremmo andati in Chiesa a fare una grande festa per il loro papà che è diventato un angelo splendente. Una festa con moltissimi invitati e della musica. Quindi mi sono messa le lenti a contatto, mi sono truccata, stirata i capelli ed ho indossato il mio miglior sorriso affinché percepissero serenità e coraggio mentre dicevo Addio al loro papà.
Siete arrivati numerosi a testimoniare la grandezza di mio marito nella sua semplicità e mi avete incoraggiato a farmi forza. In molti avete detto che potrò sempre contare su di voi. 

Questo mi sento di chiedervi: non pensate a noi come una famiglia sfortunata, poiché abbiamo avuto momenti davvero fantastici; non guardate i mei bambini con pietà, poiché son stati desiderati e amati ogni secondo della loro vita; non abbiate paura di turbarci con fragorose risate, poiché la gioia porta gioia. 

Noi abbiamo avuto quanto di più bello si potesse desiderare: un uomo straordinario che ha lasciato un ricordo positivo in chiunque e quindi mano a mano che i nostri bambini cresceranno fermatevi a parlare con loro, raccontate cosa faceva il loro papà, trovate le somiglianze e aiutateli a ricordarlo, a conoscerlo e riconoscerlo in loro stessi attraverso le vostre parole. Insegnate loro la musica e la passione per le montagne. Fateli sentire benvoluti e conosciuti così che possano crescere fiduciosi nel mondo e nelle persone. Facciamo in modo che sappiano sempre da dove arrivano così che riescano a capire meglio dove stanno andando.

Grazie a tutti per esserci stati e per esserci.

Grazie Gill.

A domani 

Romina

No Comments

Post A Comment