“Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione.” (H. Ford)

Un evento molto intenso che mi ha costretto a cambiare vita in modo repentino è stata la miccia che ha fatto innescare la bomba a catena coaching e PSYCH-K®. A quanti di voi è successo qualcosa di imprevisto che non avreste mai voluto? E quanti di voi l’hanno fatto diventare una risorsa? L’evento di per se è neutro, ma prende il valore che noi gli attribuiamo. Io vivevo male quel evento, e l’ho vissuto male per molto tempo, tanto da rischiare la vita. In quel brutto momento il lamento e il vittimismo prendevano il sopravvento.

OBIETTIVO

 

In quei giorni mi è arrivato in mano un libro di Bruce Lipton: “Effetto Luna di Miele”. Apparentemente non c’entrava nulla con il mio fallimento lavorativo ma, come si sa, le apparenze ingannano.

Chi è quella persona con cui siamo costretti a stare sempre? Ma proprio sempre? Siamo noi stessi e spesso non ci vogliamo bene ma non possiamo separarci. Poter stare con noi stessi come fossimo sempre in luna di miele, mi è sembrata un’ idea meravigliosa!

DA CHE PUNTO PARTO

 

Bruce ha spiegato molto bene alla mia mente conscia razionale che il nostro pensiero crea la nostra realtà e che la nostra realtà di conseguenza influenza il nostro pensiero; direi un ciclo vizioso o virtuoso, a seconda del punto dal quale partiamo.

Beh io partivo male, credevo di essere una vittima, credevo di essere incapace, credevo di essere una brutta persona, perché non riuscivo a perdonare le persone che ritenevo causa della mia situazione, mi sentivo sbagliata e tanto altro.

Come fare? Anche qui Bruce mi ha aiutata: se parto male, ho dei pensieri che mi fanno partire male. Io interpreto la realtà attraverso un filtro che chiamo credenze; se queste sono limitanti si proiettano in modo negativo sulla mia realtà, quindi è facile: sostituisco le mie credenze limitanti con credenze potenzianti.

SOLUZIONE

 

Bruce mi ha aiutata ancora e in fondo al suo libro mi ha consigliato, tra gli altri, un corso di PSYCH-K®. Ho cercato subito nel web e ne ho trovato uno in Italia di lì a due mesi, nel quale proprio Bruce avrebbe tenuto una conferenza: fantastico tempismo perfetto. Mi sono iscritta.

Poi i corsi di PSYCH-K® li ho fatti quasi tutti e sono diventata pure coach, ora posso affermare che la mia realtà è cambiata. Ora sono qui a raccontarmi sul mio sito. Voglio mettermi a disposizione, per allenarvi come coach e facilitatrice PSYCH-K®a raggiungere i vostri obiettivi.

LA TUA VERITA’

 

Con il coaching e PSYCH-K®, faremo sbocciare la vostra realtà, che possa rappresentare la vostra verità, eliminando le tante verità altrui che nel tempo vi hanno influenzato e limitato.

Come fare ad essere la migliore versione di noi stessi? Liberandoci di quelle credenze che ci hanno stancato, ma che sono il nostro pilota automatico. Sali sulla tua bicicletta e decidi tu dove vuoi andare e in che tempi arrivare.

Sali sulla tua bicicletta, prendi in mano il tuo manubrio, decidi la tua direzione e la tua velocità verso la tua verità.

Il senso comune è quello strato di pregiudizi che si sono depositati nella mente prima dei diciotto anni

Albert Einstein

CREDENZE POTENZIANTI0%

MENTE CONSCIA0%

MENTE SUBCONSCIA0%

BILANCIAMENTO0%

7300000000

MANUBRI/VERITÀ

7300000000

SOLUZIONI

7300000000

FESTEGGIAMENTI

COME FARE

 

Come possiamo prendere in mano la nostra verità e metterla in atto? Con PSYCH-K® metto in atto con te una modalità simile a quella che usa il nostro subconscio per apprendere velocemente e per sempre. . Il coaching mi permette di accompagnarti nella comprensione di quali credenze ti sono utili e quali no, ma non lo dirò io, lo capirai tu indagando la tua realtà. Come procediamo? Troviamo assieme le credenze potenzianti, che tu dovrai agire nella tua realtà, le comunichiamo al tuo subconscio con PSYCH-K®. Il subconscio sarà il nostro maggiordomo, lui farà ciò che noi decideremo con la nostra mente conscia. La mente conscia darà anche un occhiata di tanto in tanto che lui faccia proprio come noi abbiamo scelto. Il tutto sarà fatto con il massimo rispetto di noi stessi, lo chiederemo alla nostra mente superconscia.

 continua a leggere>

COSA FARE

 

Ti accompagno a cercare il tuo obiettivo, e se lo hai già, a capire se è quello giusto. Inizieremo poi l’allenamento per raggiungerlo, sul percorso potremmo trovare alcune credenze limitanti, valuteremo se ti servono o no e vedremo cosa farne, e ne creeremo di nuove che ti rafforzino e ti potenzino. Con il coaching unito a PSYCH-K® sapremo cosa fare in ogni istante del nostro percorso assieme. Voi cosa farete? Ci metterete l’intenzione che sommata all’azione vi farà veramente prendere in mano il vostro manubrio. Io cosa farò? Io vi rendo la strada più comoda, come prima cosa dire di valutre se avete la credenza limitante che per avere devo soffrire, così sapremo da cosa partire, io vi porpporei di emliminarla subito e inserire: per me è facile e gioioso avere ciò che voglio. La seconda cosa è capire cosa vogliamo noi veramente.

 continua a leggere>